OMG Insight Out – Trendwatching nel mondo della comunicazione

“Conte does it better” di Ludovica Federighi, Head of FUSE

 

Giuseppe Conte è la rivelazione di quest’ultimo periodo. Non avremmo mai potuto immaginare, prima della pandemia, che la figura del Presidente del Consiglio avrebbe goduto di un cambio di percezione notevole, con un incremento sui social così rapido, neanche fosse Charlie D’Amelio su TikTok. L’hype che gli è stato riservato ha dell’incredibile, ma non pare avere lati oscuri: insieme alle Bimbe di Conte, ai meme e ai video (imperdibile questo), che potrebbero far presupporre contraccolpi negativi sulla credibilità del personaggio , crescono il percepito sulla sua preparazione e sulla sua affidabilità. Ci fidiamo di più di Conte, perché c’è stato, sempre, ci ha accompagnato in questo periodo buio, ha comunicato spesso con noi (a volte in orari inusuali, proprio come i veri influencer), ha stimolato il nostro bisogno di vicinanza , di contatto, senza tirarsi indietro per saziare la fame creativa dei social , che hanno creato uno storytelling nuovo usando linguaggi diversi, hackerando la sua immagine, trasformandolo addirittura in una icona sexy. Il tutto supportato dalla scoperta che l’uomo è capace di prendere decisioni, e che le fa valere mettendoci la faccia.

Chi dice che questo periodo può essere una buona occasione di comunicazione per le aziende non sbaglia, Conte è diventato un lovebrand.

Leave a Reply