OMG è Diamond Sponsor di IAB FORUM 2021

By November 11, 2021 Italy

SOSTENIBILITÀ, WEB3, CONNECTED TV, INTELLIGENZA ARTIFICIALE E NUOVE DINAMICHE DI MARKETING NELL’AGENDA DELLE TRE GIORNATE

Omnicom Media Group è diamond sponsor dell’edizione IAB Forum 2021. Quest’anno il leitmotiv dell’evento sarà “Back To Humans”, a sottolineare il ruolo centrale delle persone nella trasformazione digitale. Un valore, quello del capitale umano, che OMG considera essenziale per il proprio business: sono infatti i professionisti, con il loro know how, la capacità di anticipare i trend e padroneggiare l’evoluzione, che generano valore per i clienti; sono le persone, con la tecnologia, a fare la differenza sul mercato.

OMG sarà presente per tutta la durata dell’evento, orchestrando le diverse sigle del gruppo su temi differenti ma accomunati dall’urgenza di comprendere e cavalcare le trasformazioni che accompagnano il nostro tempo: la crisi climatica, le nuove frontiere del Web3, l’evoluzione delle piattaforme tecnologiche per la videocomunicazione, la relazione tra persone e intelligenza artificiale, fino alle nuove leve del marketing.

Il 16 pomeriggio Marco Girelli, CEO di Omnicom Media Group, parteciperà a ZED – Zero Emission Digital, la prima conferenza italiana sulla sostenibilità del digitale, con un intervento che è un invito per tutta la industry: “La sostenibilità è un’azione collettiva”. Con lui sul palco ci saranno Maura Latini, CEO di COOP Italia, e Lucia Tagliaferri, Commercial Director Consumer Goods di Essity. Insieme rifletteranno sul ruolo che le agenzie e le aziende possono assumere per contrastare la crisi climatica, svolgendo una funzione di primo piano nella promozione di iniziative di sostenibilità che siano concrete, ad alto impatto emotivo e in grado di generare un meccanismo virtuoso di emulazione. Fondamentale, inoltre, nei progetti di salvaguardia ambientale, è il ruolo della scienza e della tecnologia nella messa a fuoco delle priorità e nella misurazione dei risultati.

Nella plenaria del 17 mattina, momento dedicato al digital marketing, Antonio Montesano, Head of Digital di OMD, terrà un intervento dal titolo “Web3: il nuovo big-bang digitale? La realtà intangibile a servizio di brand e consumatori”. Siamo nel mezzo di una rivoluzione in cui blockchain, cryptocurrency e NFT costituiscono gli elementi di un nuovo paradigma che può cambiare alcuni aspetti della relazione tra brand e persone, trasformare processi e transazioni: si affaccia un nuovo terreno di sperimentazione con nuove leve di marketing da conoscere e padroneggiare.

Durante il pomeriggio del 17, si parlerà invece di tv connesse con Marco Robbiati, Research & Market Insights Director di Omnicom Media Group, in un panel dal titolo “Connected TV Full Funnel: il punto di vista di OMG e delle aziende nel nuovo ecosistema della videocomunicazione”. Con lui sarà presente Alberto Coperchini, Media, Adv. Production & Procurement VP di Barilla Group, e modererà l’intervento Catarina Sismeiro, Managing Director di Annalect. Sarà un’occasione per fare il punto sull’offerta, sulle opportunità che cominciano ad affacciarsi sul mercato e sulle sfide che ancora vanno affrontate per rendere scalabile l’utilizzo delle piattaforme, in un’ottica sempre più strategica e in grado di portare i risultati di business richiesti dalle aziende.

Nell’ultimo giorno andranno in scena i workshop in modalità cento per cento digitale. Il 18 novembre mattina PHD presenterà un intervento dal titolo “Time to Shift. È tempo di ripensare il marketing e la comunicazione per mettere le ali al cambiamento. Attrezziamoci con: 1 roadmap, 6 macro-forze e 1 Red Bull.” Daniela della Riva, Chief Strategy Officer di PHD e Roberto Iannetti, Head of Digital di PHD, racconteranno la “crisi di mezza età” del marketing e come le aziende devono evolvere per stare al passo con i tempi, impegnandosi a lasciare un’impronta positiva sulla propria comunità e sul mondo intero attraverso 6 macro-forze.

Infine, sempre nella mattinata del 18 novembre, Hearts & Science si avventurerà nel racconto di “Futurebrains: la pubblicità del futuro sarà senza bias? Due scienziati a confronto per leggere l’etica nella comunicazione e nell’intelligenza artificiale”. Emanuele Giraldi, Managing Director di Hearts & Science, Nicola Gatti – del Politecnico di Milano – e Vincenzo Russodocente alla IULM, affronteranno il tema dell’etica nella comunicazione e nell’intelligenza artificiale, a partire da un dilemma molto attuale: i bias cognitivi che caratterizzano tutti gli esseri umani sono stati trasmessi anche agli algoritmi che regolano l’AI?

Marco Girelli, CEO di Omnicom Media Group, commenta: “È un anno particolarmente ricco di stimoli nel quale convivono pandemia, crisi climatica, ripresa degli investimenti in comunicazione e nuovi trend che si affacciano sul mercato. Ci sono molte storie da raccontare e riflessioni da fare con le aziende, con i nostri professionisti e con tutta la industry. Per questo abbiamo scelto di essere sponsor di questa edizione di IAB, e di aprire il dialogo su diversi temi che sono al centro della profonda trasformazione che stiamo vivendo e che hanno un impatto diretto sul nostro lavoro, sul business dei nostri clienti e sulla vita delle persone. Vi aspettiamo al Superstudio e online per condividerli”.

Leave a Reply